La quercia di Anatole Le Braz

Marque Bretagne

Una quercia che svetta sulle alture di un luogo superbo: le fucine di Paimpont.

La quercia di Anatole Le Braz contribuisce alla ricchezza di un eccezionale complesso del patrimonio culturale costituito dall’antica cucina delle fucine (oggi un rinomato ristorante), dai fabbricati industriali, tra cui un laminatoio magnificamente restaurato, dagli antichi edifici destinati alla vita quotidiana degli operai (case, cappella, scuola)…

Questa quercia di 4,60 metri di circonferenza tramanda il ricordo dello scrittore bretone che, si dice, vi si sarebbe appoggiato. Forse fu proprio mentre meditava all’ombra della grossa quercia, nei pressi del ristorante delle fucine di Paimpont, che Anatole Le Braz scrisse la Leggenda della morte, ispirato dalla suggestiva atmosfera di Brocelandia. Il nobile albero porta il suo nome da quando è entrato a far parte del quadro romantico che caratterizza il luogo.

AccESSO

Il sito è accessibile tutto l’anno. La quercia è situata vicino al ristorante delle fucine, nel villaggio delle fucine di Paimpont.
Dove si trova: D224,  Paimpont

Scaricate la mappa dei luoghi e dei sentieri leggendari

Nei dintorni