Qualche consiglio

Marque Bretagne

QUALCHE CONSIGLIO PER PREPARARE LA VOSTRA VISITA A bROCELANDIA

Consiglio n. 1: è la vostra prima visita? Un passaggio attraverso la Porta dei segreti è d’obbligo! Questo percorso-spettacolo fiabesco vi permetterà di scoprire le molteplici sfaccettature della foresta di Brocelandia e di immergervi all’istante nel suo mondo immaginario.


Consiglio n.2: Indossate le scarpe giuste. Per evitare storte e punture di insetti è importante munirsi di scarpe adeguate, come scarpe da ginnastica oppure sandali e scarpe da trekking se ne avete.


Consiglio n.3: Procuratevi le cartine! La foresta si estende per 11.000 ettari (è grande quanto Parigi!), quindi pensate bene di fare una visita all’Ufficio del Turismo di Paimpont, di Tréhorenteuc o di Guer prima di ripartire ben equipaggiati con le mappe e le guide escursionistiche messe gratuitamente a vostra disposizione.


Consiglio n.4: Concedetevi il tempo della scoperta. La fama di Brocelandia si deve alle sue leggende. Non sarebbe la stessa senza i suoi narratori, i suoi druidi, senza la vitalità creativa del Centro dell’Immaginario Arturiano o senza i suoi artisti (illustratori, scrittori, pittori, compagnie di spettacoli)… Pensateci!


Consiglio n.5: Non troverete cassonetti sul posto. Vi preghiamo di ripartire con i vostri rifiuti… La natura ve ne sarà grata!

Portate dei bambini piccoli a fare una visita narrata?

Consiglio n.1: Procuratevi un marsupio per bambini, perché molti sentieri non sono accessibili con i passeggini. È possibile noleggiare un marsupio all’Ufficio del Turismo per l’intera giornata o la mezza giornata (7€). Possibilità di prenotare presso l’Ufficio del Turismo.


Consiglio n.2: La foresta non è un parco divertimenti con un ristorante a ogni angolo. Pensate a portare con voi acqua e merenda per soddisfare il feroce appetito dei vostri piccoli!


Consiglio n.3: Non tutte le visite narrate si rivolgono al pubblico dei più piccoli. Informatevi sull’età minima di queste escursioni.

Se venite con un cane

Nessun problema, gli animali sono i benvenuti, anche nelle visite narrate. State solo attenti a tenerli al guinzaglio.